Scroll Top

Generare appuntamenti per il tuo studio medico con i Social Media

sito-web-professionisti-sanitari

Nel mondo della medicina, ogni strumento, dalla più semplice pinzetta al più avanzato apparecchio diagnostico, ha il suo ruolo specifico. Allo stesso modo, nel panorama digitale, i social media possono diventare strumenti preziosi per la crescita e il successo del tuo studio medico, se utilizzati con saggezza e precisione.

Quando un profilo social non porta pazienti

Se il tuo profilo non genera appuntamenti, potrebbero esserci diverse ragioni.

  1. Visibilità ridotta: Se pensi che una volta pubblicato un post sulla tua pagina Facebook/sul tuo profilo Instagram, questo sia visibile a tutto il tuo pubblico, purtroppo devo darti una brutta notizia. Non è così. La portata organica rappresenta il numero di persone che vedranno effettivamente il contenuto senza che questo sia stato diffuso tramite inserzioni a pagamento. Attualmente, le pagine Facebook con meno di 1000 fan ne raggiungono circa il 40,7%, percentuale che scende a 21,3% per le pagine fino a 10000. La portata organica si riduce drasticamente all’aumentare dei fan e se i contenuti non sono di ottima qualità. Inoltre, si è ulteriormente ridotta negli anni. Non sarebbe una sorpresa se mentre stai leggendo queste righe si fosse ulteriormente ridotta. Se vuoi fare il medico invece di dedicare la maggior parte del tuo tempo a registrarti video, sappi che stare sui social non è gratis. È necessario investire in campagne diffusione contenuti con strumenti come Facebook Ads.
  2. Mancanza di informazioni chiare: I tuoi pazienti si aspettano chiarezza per poter seguire correttamente la terapia che gli prescrivi, ma questa chiarezza è necessaria già prima della visita medica. I visitatori del tuo profilo hanno bisogno di sapere chi sei, quali servizi offri e come prenotare un appuntamento.
  3. Mancanza di fiducia: Nel mondo medico, la fiducia è fondamentale. Se il tuo profilo non trasmette professionalità e competenza, i pazienti potrebbero esitare a prenotare un appuntamento.

Come usare i social per ottenere più appuntamenti?

I social media, se utilizzati correttamente, possono diventare potenti alleati nella generazione di appuntamenti. Ecco come:

  1. Il giusto investimento: Predisponi un budget e una strategia per la diffusione dei tuoi contenuti.
  2. Contenuti di qualità: Pensa ai contenuti come a una dieta equilibrata per il tuo profilo. Condividi articoli, studi e notizie pertinenti al tuo campo. Mostra che sei aggiornato e attento alle ultime novità, proprio come faresti con le nuove terapie o tecniche mediche.
  3. Interazione e ascolto: Rispondi ai commenti, alle domande e alle recensioni. Questo dimostra che sei disponibile e attento, proprio come lo sei durante una visita medica.
  4. Prenotazioni facili: Assicurati che il processo di prenotazione sia semplice e intuitivo. Puoi integrare moduli di prenotazione direttamente sul tuo profilo o fornire un link chiaro al tuo sistema di prenotazione. Ci sono pazienti che hanno difficoltà con alcuni tipi di strumenti di prenotazione: fornisci sempre la possibilità sia di chiamarti che di scriverti, ancora meglio se offri anche la possibilità di prenotare direttamente con un’agenda online.
  5. Testimonianze e recensioni: Proprio come un paziente potrebbe raccomandare un medico ad un amico, le recensioni positive possono attirare nuovi pazienti. Incoraggia i tuoi pazienti soddisfatti a lasciare una recensione e condividi le testimonianze sul tuo profilo.

Conclusione

In sintesi, i social media, se utilizzati con cura e strategia, possono diventare potenti strumenti di crescita per il tuo studio medico. Proprio come in medicina, dove ogni decisione è basata su evidenze e studi, anche nel marketing digitale è fondamentale basarsi su dati, analisi e feedback per assicurare il benessere e la crescita del tuo “paziente digitale”.

SCIENZA E SALUTE: TECNICHE E STRUMENTI DI DIVULGAZIONE E PROMOZIONE PER I PROFESSIONISTI MEDICO-SANITARI

Approfondisci l’argomento “generare appuntamenti con i social” con il manuale per i professionisti medico-sanitari

Lascia un commento